Il ruolo della comunicazione ai tempi del Covid-19

L’emergenza sanitaria in atto ha costretto la maggior parte delle aziende a potenziare lo svolgimento di lavoro in modalità Smart Working, o comunque, a dover far rispettare ai dipendenti le dovute distanze di sicurezza, mutando drasticamente la realtà del luogo di lavoro.

In questa situazione si mostra più che mai impellente la necessità di mantenere un legame tra le risorse umane incoraggiando la comunicazione tramite l’utilizzo di strumenti digitali. Difatti, la comunicazione interna all’azienda svolge un ruolo focale al fine della circolazione di informazioni e documenti, essenziali per lo svolgimento delle attività produttive. Ci sono, però, ulteriori aspetti meno lampanti che rendono la comunicazione un fattore imprescindibile per il corretto funzionamento delle attività aziendali.

In primo luogo, incentivare la comunicazione significa valorizzare i dipendenti ed incoraggiarli alla condivisione delle proprie idee ed opinioni. Le conseguenze che ne derivano sono vantaggiose per la costruzione di un clima amichevole e sereno, in grado di stimolare e migliorare il lavoro in team, oltre che incrementare il coinvolgimento delle risorse umane verso il successo organizzativo. La realizzazione di una comunicazione efficace in grado di garantire la concretizzazione di un ambiente di lavoro appagante e coinvolgente può contribuire alla diffusione, all’interno del luogo di lavoro, dell’identità aziendale e quindi dei valori, della cultura e mission aziendale. Difatti, un ambiente di lavoro basato sui valori della condivisione, trasparenza e del senso di appartenenza è in grado di motivare il dipendente al perseguimento del successo aziendale nel suo complesso piuttosto che di quello prettamente individuale.

Il coinvolgimento del dipendente nelle dinamiche aziendali e nell’ambiente di lavoro oltre a determinare un alto impegno e dunque una performance migliore contribuisce anche al perfezionamento della strategia di fidelizzazione.

Per ottenere questi vantaggi, però, è necessario che l’azienda incoraggi la comunicazione all’interno ed all’esterno del luogo di lavoro attuando iniziative orientate ad ampliare la conoscenza dei dipendenti tra di loro e con il management. Tale comunicazione deve essere mantenuta ed implementata nel tempo attraverso la realizzazione di spazi e strumenti idonei alla condivisione di idee ed opinioni.

In questo momento di distanziamento sociale il management deve riuscire a mantenere un contatto con i propri dipendenti ed incoraggiare la concretizzazione di un network unito di persone. A questo fine potrebbe, in primis, sfruttare gli strumenti digitali esistenti, come quello della video conferenza, in grado di garantire un contatto visivo tra dipendenti, simile (anche se non uguale) a quello che erano abituati ad avere sul luogo di lavoro. Appare soprattutto fondamentale incoraggiare il dipendente che lavora a distanza affinché non perda la sua motivazione ed entusiasmo al perseguimento degli obbiettivi aziendali.

In questo senso, può essere utile valutare l’attuazione di meccanismi di gamification, o logiche di competizione, per incentivare i dipendenti a raggiungere gli obbiettivi posti a livello individuale, o ancora meglio, in team in modo da stimolare l’entusiasmo dell’organico aziendale. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di fissare obbiettivi di breve periodo ai quali associare incontri periodici (digitali), in modo porre un limite di tempo entro il quale portare a termine un compito ma soprattutto per organizzare un appuntamento finalizzato allo scambio idee, pareri ed informazioni. Un altro utile accorgimento potrebbe essere quello di realizzare una chat di gruppo aziendale dove potersi scambiare messaggi goliardici ed informali per condividere momenti di svago e distrazione. Ancora, potrebbe essere adibita una bacheca digitale dove comunicare periodicamente i risultati e gli obbiettivi raggiunti in modo da motivare i dipendenti al perseguimento della mission aziendale.

Queste soluzioni oltre a garantire la condivisione di informazioni, problemi e documenti aiutano a mantenere alto il coinvolgimento del dipendente grazie alla possibilità di definire obbiettivi di breve periodo da perseguire insieme ai colleghi in un contesto collaborativo. Inoltre, mai come in questo momento è importante mantenere alta la motivazione del dipendente che, in una situazione di isolamento sociale, potrebbe scoraggiarsi e demoralizzarsi. In questo senso poter mantenere un contatto con i colleghi, può tenere alta la motivazione e la voglia di perseguire una mission comune.

In questo senso, l’App Dipendenti di Nubess rappresenta uno strumento utile e semplice da utilizzare in grado di contribuire allo sviluppo di un solido network ed alla creazione di un ambiente di lavoro volto al successo organizzativo. Con questa app, utilizzabile anche tramite smartphone, i dipendenti possono comunicare scambiandosi idee, opinioni ed apprezzamenti anche a distanza. Abbiamo visto come, soprattutto in questo momento di distanziamento sociale, si mostri impellente la necessità di permettere ai dipendenti di comunicare utilizzando strumenti tecnologici per mantenere il contatto umano alla base della realizzazione del benessere organizzativo.

Fonte: Osservatorio Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano.