Investire in formazione: perché è fondamentale e come fare

Nel corso del tempo, con la crescente globalizzazione ed evoluzione del mercato, le aziende hanno attraversato trasformazioni e cambiamenti radicali che hanno portato ad una forte riconsiderazione della risorsa umana come elemento strategico.


Se agli albori del Taylorismo il capitale umano era considerato alla stregua di un ingranaggio di un macchinario, oggi la risorsa umana rappresenta il vero valore aggiunto nella lotta alla sopravvivenza in un mercato sempre più dinamico, grazie agli effort posseduti in termini di skills.


Sempre più aziende sono infatti coscienti dell’importanza della risorsa umana e, di conseguenza, del valore della formazione ai fini di incrementare competenze e conoscenze, fondamentali per rimanere competitivi sul mercato.



Come implementare correttamente la formazione in azienda?



1. Definire Ruoli, Mansioni e Skill


La formazione specialistica, volta all’acquisizione di competenze e conoscenze specifiche per svolgere al meglio una specifica professione, deve necessariamente partire dall’identificazione del ruolo e delle relative mansioni.

Mentre il ruolo si identifica con la posizione ricoperta in azienda, le mansioni, invece, corrispondono alle attività svolte nel ricoprire quel ruolo e per le quali sono necessarie competenze specifiche.

Per esempio, se un addetto ricopre il ruolo di sviluppatore, le mansioni relative a tale posizione potrebbero essere la scrittura del codice, la risoluzione di bug, etc. Per svolgere queste attività, dovrà necessariamente possedere competenze, anche trasversali, come la conoscenza del linguaggio di programmazione, la conoscenza della banca dati, la capacità di problem solving.

Perché è fondamentale? Perché, una volta definiti ruoli, mansioni e skills, è possibile compiere una valutazione delle lacune da colmare, attraverso un percorso formativo evolutivo, per permettere all’addetto di svolgere il proprio lavoro nel modo migliore.

Nubess HR, software dedicato alla gestione delle risorse umane sviluppato da Nubess, supporta l’azienda nel processo organizzativo dei piani di formazione dei dipendenti, permettendo la codifica di addetti e ruoli e l’associazione di mansioni e skills in una soluzione unica ed intuitiva.



2. Gestire il Fabbisogno Formativo


Il passo successivo è svolgere una valutazione delle lacune dei dipendenti in termini di competenze, i cosiddetti Fabbisogni Formativi.

Nubess HR permette in questo senso di definire due tipologie di skills, ovvero quelle richieste e quelle effettivamente possedute.

Nel caso in cui le skills possedute siano inferiori rispetto alle richieste, si crea un gap che prende proprio il nome di Fabbisogno Formativo.

All’interno del software un’area dedicata raccoglie l’elenco di tutti i gap formativi, che rappresentano il punto di partenza per la programmazione e la realizzazione dei corsi di formazione.


3. Organizzare i Corsi di Formazione


Dopo aver individuato i Fabbisogni Formativi da colmare, è possibile creare un corso di formazione direttamente all’interno del sistema.

Nubess HR permette di gestire i corsi definendone titolo, data, ente formatore, argomenti, partecipanti, costi, orari, etc., agevolando così un’organizzazione dei corsi adeguata ed efficiente.


4. Verificare i Feedback


Il corso è riuscito effettivamente a colmare il lack formativo degli addetti? Per scoprirlo è necessario chiedere feedback ai propri dipendenti e svolgere verifiche adeguate per accertarsi che l’obiettivo sia stato effettivamente raggiunto.

Nel caso in cui da tali verifiche emerga che il corso è stato efficace, all’interno di Nubess HR, possono essere aggiornate le skill di ciascuna risorsa, inserendo il livello raggiunto e colmando, quindi, il Fabbisogno Formativo.

In caso contrario, l’addetto rimarrà nel registro “Fabbisogni Formativi”, finché il gap non sarà colmato da un nuovo corso.

Nella scheda anagrafica dell’addetto sarà sempre possibile visualizzare lo storico dei corsi volontari o obbligatori (gestiti da Nubess HR in linea con il d.lgs 81/2008) svolti.

Nubess HR: uno strumento semplice che oltre ad essere veloce ed intuitivo, permette di ottimizzare gli investimenti in formazione, ottenendo importanti vantaggi competitivi potenziando le competenze, capacità e abilità del capitale umano.